Rilasciato NodeJS 6, tra le novità il supporto a ECMAScript 6

Pubblicato da Andrea Pastore nella categoria Framework il 29/04/2016ultimo aggiornamento il 29/04/2016

Questa versione porta in dote un considerevole aumento di prestazioni e miglioramenti sulla sicurezza.

...

A distanza di 6 mesi dal rilascio della versione 5.0.0 gli sviluppatori della NodeJS hanno rilasciato una nuova versione, la 6.0, con significativi miglioramenti prestazionali. I vantaggi derivanti dagli interventi dedicati all'ottimizzazione dovrebbero risultare evidenti in particolare per quanto riguarda il caricamento dei moduli che grazie all'attuale major release potrebbe risultare fino a 4 volte più veloce rispetto alla versione 4. Migliorata l'usabilità delle API File System e del Buffer, mentre grazie al rilascio 5.0 del JavaScript engine V8 sarà possibile avvalersi della quasi totalità delle funzionalità offerte da ES6 "Harmony".

Oltre all'incremendo di prestazioni ci sono ovviamente molte novità, tra cui la possibilità di restituire notifiche di errore personalizzate dal server HTTP tramite clientError, una migliore gestione delle eccezioni per Crypto, l'introduzione dell'interfaccia dns.resolvePtr() per le richieste correlate a record DNS PTR e l'implementazione del metodo Buffer.prototype.lastIndexOf().

È stata introdotta un'API appositamente dedicata ai warning dei processi, migliorate le procedure di type checking per File System e Path e modificata la formattazione dell'Error object. Da citare anche la rimozione del wrapper setRawMode prima deprecato, stesso destino per le Buffer API precedentemente deprecate mentre i metodi util._extend() e util.log() sono ora deprecati così come i costruttori Buffer() e SlowBuffer().

Con questo rilascio viene introdotta anche la nuova nomenclatura per i rilasci: le versioni con supporto a lungo termine continueranno a chiamarsi LTS, mentre le versioni con supporto a breve termine (come la versione 6) sono definite current. Essendo una versione con supporto a breve termine il team di sviluppo non consiglia l'aggiornamento, fatta eccezione per quei progetti in cui  sono necessarie le nuove caratteristiche di NodeJS, oppure da chi usa NodeJS5: questa versione infatti continuerà a ricevere aggiornamenti soltanto per i prossimi 2 mesi solo con l'intendo di agevolare il passaggio a NodeJS6..

Condividi

Lascia un commento